La  suddivisione  dei piani  nella  materia.

 

Tutto il creato non è altro che una fusione, un intrecciarsi  fra i piani spirituali e materiali.

Il piano materiale è formato da una fusione di EONI, GENI e Spiriti degli elementi (elementari).

Lo spirito da solo non genera forme di questo tipo, ma inglobato nella materia, può volontariamente o involontariamente contribuire alla formazione sul piano evolutivo di materia sottile (eterea). Tale formazione di enti di materia sottile si manifestano sul piano materiale contribuendo all’evoluzione della materia stessa.

Ogni entità può modellare l’energia prodotta proiettandola nell’astrale nella forma che attraverso i vari piani della sua evoluzione ha acquisito. Così che, l’unità creata, diviene creatrice sul piano etereo di una forma larvale d’enti (materia sottile). Questi enti sono gli elementari, forme di vita eterea che vivono in luogo di tempo creato dal piano evolutivo.

Ogni piano è subordinato a quello superiore, come la creazione è subordinata al suo creatore.

Ogni forma d’energia, proiettata dal piano evolutivo nell’astrale, prende forma e consapevolezza in misura della volontà che l’entità esercita su di esso. 

L’energia creata si sviluppa autonomamente nel luogo della sua creazione, ma tale sviluppo è subordinato al piano da cui ha attinto la scintilla evolutiva.

 

(1) Formazione di GENI  stabili sul piano astrale.

(2) Formazione di EONI ed ELEMENTARI  stabili sul piano fisico astrale.

Il Genio, creato dal pensiero nell'Astrale dalla volontà può rimanere sul piano evolutivo per molti e molti anni, a volte centinaia, mentre gli EONI sono creature sviluppatesi dalla materia nella sua fase evolutiva.

Il genio consapevolmente prodotto dalla mente umana, vive nell'Astrale, ritrasmettendo al piano evolutivo ciò che è divenuto grazie alla proiezione prodotta dall'uomo.

Al contrario, gli Spiriti degli ELEMENTI sono creature  che mantengono stabile la creazione.

Gli spiriti dell’ARIA sono i reggenti di essa e così via per la TERRA, L’ACQUA, il FUOCO.

Gli spiriti ELEMENTARI sono legati fra loro. ( pensa al senario, tre parti per l’ARIA, una per la TERRA, una per il FUOCO, una parte per L’ACQUA).

Cosi si completano nella stessa forma gli altri elementi.    Fig19                                                                

Questi enti, spiriti sottili del creato sul piano materiale, mantengono stabile la creazione nella sua evoluzione.

Tutto nel piano evolutivo è possibile, senza uscire mai dai limiti che essi ci costringono a vivere. Ti faccio un esempio:

E’ possibile vivere oltre cento anni, ma non oltre centoquaranta.

E’ possibile percepire DIO, ma non possiamo renderlo concreto.

Un giorno, spero non lontano, l'uomo potrà evolversi ad una vita materiale più lunga e una spiritualità più concreta. 

 

Dall’Unità al Novenario

Religione. Esoterismo. Energia negativa prodotta sul piano evolutivo da Entità, Larve, Elementari e Geni.

* Unità increata

* La dualità

* Introduzione al ternario

* Riordinamento  Angelico

* Angeli nella forma demoniaca

* Una visione  degli Angeli

* Origine della vita

* Il quinto elemento

* Il ternario

* Il quaternario

* Il  quinario

* Il  senario

* Il settenario

* L’ottonario

* Il novenario

* Suddivisione dei piani nella

   materia

* Unità creata sul piano astrale

* Quadrati  Magici

* Chi è il Sensitivo

* I corridoi Astrali

* Rito di Esorcismo

* Come agire

* La Morte

 

  * Dizionario

    ** Dizionario Angellico

  *** Il  Sator in PDF

 

Home Page